Sharing Stories, Building Bridges

Sharing Stories, Building Bridges


Data di arrivo: 25-02-2022

Data di partenza: 05-03-2022

Luogo: Baitz, Germania

Tipo: Corso di formazione

Partecipanti: 3

Scadenza: 12-12-2021


Obbiettivi


Descrizione

In un momento in cui il dibattito politico di molti Paesi europei è caratterizzato da una crescente polarizzazione, la capacità di affrontare le differenze in modo costruttivo e diversificato è di cruciale importanza per lo sviluppo di una cultura democratica sostenibile.

Una conseguenza della polarizzazione nelle situazioni di conflitto è che non percepiamo più gli altri come esseri con identità multiformi, ma li riduciamo a espressione del conflitto.

Tali processi di de-individualizzazione rendono sempre più difficile connettersi con le persone e trovare un terreno comune per un dialogo costruttivo.

Un approccio, che ha dimostrato la sua capacità di creare legami tra persone con background diversi e persino conflittuali, è il metodo dello storytelling.

Essere in grado di raccontare e relazionarsi con le storie è un'abilità che unisce gli esseri umani sl di là dei confini storico culturali.

Creare un ambiente sicuro dove le storie personali possono essere condivise e ascoltate, aiuta quindi ad andare oltre le percezioni polarizzate e fornisce la possibilità di relazionarsi con gli altri a un livello umano molto elementare.

Soprattutto per i giovani questa può diventare un'esperienza di grande impatto e aiutarli non solo a riflettere su se stessi in modo più profondo, ma
anche a stringere legami con giovani di diversa estrazione.

In questo contesto, il corso di formazione "Sharing Stories, Building Bridges - Digital Storytelling for Dialogue facilitation" vuole riunire 26 operatori giovanili provenienti da 10 paesi dell'UE per dotarli delle competenze necessarie per utilizzare metodi di storytelling nel lavoro con i giovani.

Mentre la narrazione è antica quanto l'umanità, l'era digitale ci consente di utilizzare livelli aggiuntivi di suoni e immagini, creando un'esperienza ancora più coinvolgente. Lavoreremo quindi con l'approccio del "Digital Storytelling" ispirato al lavoro di Joe Lambert, fondatore del Center for Digital Storytelling a Berkeley.


Requisiti

Candidati SOLO se:

  • sei residente in Italia,
  • sei REALMENTE interessata/o a partire e agli argomenti citati,
  • sei REALMENTE libera/o da altri impegni nel periodo indicato
  • sei in possesso di una buona padronanza della lingua inglese,
  • capisci che non sono tollerati comportamenti che mettano a rischio la qualità del progetto, l'immagine delle associazioni promotrici e la salute tua e degli altri partecipanti. (in special modo assenze e ritardi),
  • sei creativ*, curios*, risolut*, tollerante e puoi garantire il massimo impegno prima, durante e dopo la mobilità.

Condizioni

Alloggio e vitto 100% gratis.

Rimborso viaggio: 100% fino a un massimo di 275€.

Il progetto è co-finanziato dalla Comunità Europea attraverso il programma Erasmus+ (Key Action 1 – Progetti di mobilità nei settori dell'educazione, formazione e gioventù).

L'associazione ospitante chiede una quota di partecipazione (a seconda delle proprie possibilità) da 35 a 70€; da cui Identities non percepisce nulla.


Partecipa